palline di carta
Casa dolce casa, Cose di Carta, Natale, riciclo creativo

…perchè mi diverto…

E’ ormai un fatto noto a tutti che, pur essendo animata dalle migliori intenzioni, io mi diverta proprio tanto nel portare avanti la mia personale missione di salvare il mondo un cartone alla volta! E mi diverto talmente da avere continue visioni: quando guardo un cestino gettacarte pieno di fogli appallottolati…io non vedo dei rifiuti…ma vedo questo…

Annunci
Standard
Accessori, Casa dolce casa, Cose di Carta, Natale, Tutorial

The importance of being ECO

Natale: tempo di cene! In famiglia o tra amici, ogni sera un nuovo invito.

Io adoro le case addobbate e non abbandonerei il mio posto al calduccio intorno a una tavola imbandita nemmeno per il più esclusivo dei ristoranti!

Il tocco chic però non deve mancare e bastano pochi minuti per impreziosire in modo semplice, ma unico e speciale la tavola delle nostre feste con dei segnaposto fai-da-te, perfetti anche comeregalini personalizzati per ogni invitato!

Il tutorial su Paperproject.it

Standard
Casa dolce casa, Cose di Carta, Tutorial

Let it ball, let it ball, let it ball

Se anche per voi il Natale è guardare in tv, la sera della Vigilia, “Una poltrona per due” e, perché no, almeno un paio di Classici Disney, allora anche per voi il periodo natalizio è come un abbraccio caldo e rassicurante, di quelli che ti coccolano, di quelli in cui tuffi la faccia e pensi che non esiste al mondo posto più comodo!

Mai come in questi giorni, storditi da lucine colorate, profumo di zenzero e pastorelli infreddoliti, la parola “recupero” brilla sfavillante come fosse una cometa che ci guida verso la giusta via da seguire. E, infatti, le palline del nostro alberello non potevano che essere recuperate così..

il tutorial su Paperproject.it

Standard
Accessori, Casa dolce casa, Cose di Carta, Tutorial

Un, due, tre…lista!!!

Il raptus da listite compulsiva è facilmente riconoscibile: si manifesta attraverso movimenti zigzagati degli occhi, a volte accompagnati da indice destro roteante sotto il mento, occhio sinistro strizzato e bocca corrucciata.   Questa sindrome colpisce soprattutto le donne di età superiore ai 25 anni. E’ stato dimostrato che il punto massimo di frenesia è raggiunto durante la notte o in determinati periodi dell’anno, primo fra tutti, quello natalizio.

Da tutto questo nasce la banalissima, quanto utile, idea fai-da-te che andiamo a realizzare!

Il tutorial su PaperProject.it

Standard